Impianto non a norma, morte dell’inquilino? Responsabilità per il proprietario ed amministratore

Print Friendly

Se si possiedono  immobili che si concedono in locazione, bisogna sempre controllare che l’impianto elettrico sia a norma;  Lo stabilisce una recente sentenza della Corte di Cassazione, che ha ritenuto responsabili penalmente della morte dell’inquilino (conduttore) rimasto fulminato per l’assenza del “salvavita “all’interno dell’abitazione, la proprietaria dell’immobile ed il figlio.

 

 

Lascio un commento