Assegno Divorzile : Stile di vita da non confondere con tenore di vita

Print Friendly

Non bisogna confondere lo stile con il tenore di vita per accertare il diritto all’assegno divorzile. Anche in presenza di rilevanti potenzialità economiche, un regime familiare può essere infatti improntato o a uno stile di ‘understatement’ o di rigore, che non annulla le potenzialità di una condizione economica molto agiata. Vi è poi da considerare la rilevanza dell’aspettativa che una convivenza con un coniuge possessore di un rilevante patrimonio immobiliare che legittimamente determina delle aspettative che incidono nella configurazione di un tenore di vita proprio del matrimonio. E’questo quanto espresso dalla Corte di Cassazione Sezione I Civile con la sentenza n.23442 del 16 Ottobre 2013.