Ripartizione delle spese conseguenti alle opere di cui all’art. 1126 c.c

Print Friendly

La sentenza n.1451 del 23 gennaio 2014, emessa dalla seconda sezione della suprema Corte di Cassazione (presidente: dott. Roberto Triola, relatore: dott. Alberto Giusti), ha affrontato la problematica relativa alla ripartizione delle spese conseguenti alle opere di cui all’art. 1126 c.c.: spese di riparazione e di ricostruzione dei lastrici solari ad uso esclusivo. I principi statuiti non si discostano da quelli già prevalenti in dottrina e giurisprudenza, ripartendo la spesa dei 2/3, così come previsto dall’art. 1126 c.c. e dovrà essere effettuata utilizzando quale parametro di riferimento l’effettiva superficie sottesa la proiezione verticale del lastrico solare.