Le dichiarazioni di terzi assumono valore di prova

Le dichiarazioni rese da soggetti terzi rispetto al rapporto contribuente-Erario  assumono, nel processo tributario, il valore probatorio caratterizzante degli elementi indiziari,producendo presunzioni ogni qualvolta siano dotate dei requisiti di gravità, precisione e concordanza. A sostenere questa tesi è la sezione

Questo contenuto è riservato ai membri iscritti del sito. Se sei iscritto, effettua il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Utenti collegati esistenti
   

Articoli Correlati