Fisco – Abuso ed elusione del diritto

La Corte di Cassazione, con la sentenza n.22994 del 2010, evidenzia importanti principi di diritto tributario, secondo il quale ai fini tributari, cioè della sussistenza del debito di imposta si può ritenere che l’espressione fittizio possa equivalere, per quanto impropria,

Questo contenuto è riservato ai membri iscritti del sito. Se sei iscritto, effettua il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Utenti collegati esistenti
   

Articoli Correlati