La Cassazione esclude l’affidamento condiviso in ipotesi di grave conflittualità tra i coniugi

Con  la sentenza  17191 del 2011 la Cassazione ha escluso la possibilità di decidere per un affidamento condiviso ritenuto pregiudizievole per l’interesse della minore e per il suo stesso sviluppo psicologico, in considerazione del particolare rapporto di uno dei coniugi

Questo contenuto è riservato ai membri iscritti del sito. Se sei iscritto, effettua il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Existing Users Log In