Nullità del contratto preliminare di vendita di un immobile non in regola con la normativa urbanistica

La Suprema Corte di Cassazione, seconda sezione civile, con la sentenza 23591 del 17/10/2013, ha affermato che il contratto preliminare avente per oggetto la vendita di un immobile irregolare dal punto di vista urbanistico è da considerare nullo perchè viziato

Questo contenuto è riservato ai membri iscritti del sito. Se sei iscritto, effettua il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Existing Users Log In