Separazione dei coniugi e discrezionalità del giudice

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE SEZIONE PRIMA CIVILE ha pronunciato la seguente: sentenza n.8875 del 16/04/2014sul ricorso 26859/2011 proposto da:M.V. (C.F. (OMISSIS)), elettivamente domiciliato in ROMA, PIAZZA SALLUSTIO 24, presso l’avvocato PANETTA MARIA NATALIA, che lo rappresenta e difende, giusta procura in calce al

Questo contenuto è riservato ai membri iscritti del sito. Se sei iscritto, effettua il login. I nuovi utenti possono registrarsi qui sotto.

Existing Users Log In